Come un gatto in tangenziale: ce ne parlano i protagonisti Paola Cortellesi e Antonio Albanese

- Google+
34
Come un gatto in tangenziale: ce ne parlano i protagonisti Paola Cortellesi e Antonio Albanese

L'intesa fra due attori è fatta anche, se non soprattutto, di conoscenza. Ci vuole del tempo perché due attori diventino una coppia affiatata, così come è successo a Paola Cortellesi e Antonio Albanese che hanno lavorato insieme in Mamma o papà?, ed eccoli di nuovo, neanche un anno dopo, in Come un gatto in tangenziale, in cui sono in figli a essere una coppia dal punto di vista sentimentale, mentre loro lo sono brillantemente dal punto di vista comico. A meno che... ma questo lo scoprirete al cinema, visto che il film è uscito proprio oggi, 28 dicembre

Intanto ascoltiamoli, Cortellesi e Albanese, in questa intervista video.

La trama ufficiale di Come un gatto in tangenziale

Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale vive nel centro di Roma. Monica, ex cassiera, con l’integrazione ha a che fare tutti i giorni nella periferia dove vive. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo in comune: la storia tra i loro figli deve finire. I due cominciano a frequentarsi e a entrare l’uno nel mondo dell’altro. Giovanni, abituato ai film nei cinema d’essai, si ritroverà a seguire sua figlia in una caotica multisala di periferia; Monica, abituata a passare le sue vacanze a Coccia di Morto, finirà nella scicchissima Capalbio. Ma all'improvviso qualcosa tra loro cambia..



Mauro Donzelli
  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento